Loading Events
L’uomo con la macchina da presa è il monumento del cinema costruttivista sovietico, un vorticoso mosaico sull’utopia dell’uomo-macchina.
Nonostante la sua indiscussa reputazione, questo classico del cinema muto non è mai stato mostrato con la musica che lo stesso Vertov aveva immaginato per il film, e che fu eseguita soltanto alla sua prima uscita.
I musicisti Stefano Pilia e Paolo Spaccamonti si incontrano nuovamente sul palco, questa volta in duo, per dare voce e suono ad una delle ultime espressioni dell’avanguardia cinematografica sovietica.
Biglietti in vendita su Dice
Le porte aprono alle 20.30
Lo spettacolo inizia alle 21.30

 

 

Go to Top